Serie A, risultati e highlights della decima giornata: Milenkovic salva i viola al 98′!

Fiorentina-Genoa
Fiorentina-Genoa

Decima giornata di Serie A che inizia con tre anticipi: Spezia-Lazio, Juventus-Torino e Inter-Bologna. Alle 15.00 scendevano in campo le formazioni guidate da Italiano e Inzaghi, entrambe vogliose di fare bottino pieno.

Serie A: i risultati della decima giornata

Spezia-Lazio è la gara di apertura della decima giornata di Serie A. I padroni di casa cercano in casa tre punti importanti per la corsa salvezza, i biancocelesti vogliono vincere per dare continuità al buon momento di forma. Alle 18.00 grande attesa per il derby tra Juventus e Torino, mentre in serata si chiudono gli anticipi con Inter-Bologna, altra gara che si prospetta ad alta intensità.

Spezia-Lazio 1-2: risultato, sintesi, gol e highlights

Partita che inizia subito con grande intensità da parte dello Spezia, che prova a mettere in difficoltà la Lazio con buone trame offensive. Match che però si sblocca in favore dei biancocelesti, che al 15′ trovano l’azione vincente per il gol di Immobile. La squadra di Simone Inzaghi continua a spingere per cercare il raddoppio, e al 33′ lo trova, stavolta con Milinkovic-Savic.

Immobile Lazio
Immobile (www.gettyimages.it)

Secondo tempo che vede i padroni di casa molto più attivi rispetto alla seconda frazione: i ragazzi di Italiano provano ad accorciare le distanze più volte. Ci riescono al 64′ con Nzola. Nei minuti finali c’è tempo anche per un gol annullato alla Lazio. Spezia-Lazio termina col risultato di 1-2.

Juventus-Torino: risultato, sintesi, gol e highlights

Poco prima del fischio d’inizio, Fabio Paratici si difende in diretta Sky dalle accuse per il caso Suarez. Da un’occhiata alle formazioni ufficiali si vede come il Toro sia ancora in emergenza, ma non per questo non disposto a dare battaglia. I granata infatti passano in vantaggio grazie al gol di Nkoulou: il centrale è bravo e fortunato nel farsi trovare al posto giusto al momento giusto, sfruttando un rimpallo per segnare da pochi passi. Juventus-Torino è sul risulto di 0-1.

Nel secondo tempo entra in campo un’altra Juventus che trova il gol con Cuadrado. Tuttavia sulla sua conclusione Bonucci 8in fuorigioco) spinge un difensore granata e Orsato annulla. Nel finale è Mckenny di testa a trovare la rete ancora su traversone di Cuadrado. Poco dopo azione fotocopia ed è Bonucci a segnare la rete che decide il risultato.

torino juventus gol nkoulou
Torino (www.gettyimages.it)

Inter-Bologna: risultato, sintesi, gol e highlights

Parte forte l’Inter decisa a fare risultato contro il Bologna. Il gol del vantaggio lo segna in apertura Lukaku. Il bomber belga viene servito da Perisic e non può far altro che insaccare. In chiusura di tempo, invece, è Hakimi a trovar la rete su assist di Brozovic. L’esterno si inserisce bene, controlla di destro e segna di sinistro.

Nel secondo tempo è Vignato, entrato dalla panchina, a riaprire la partita all’67esimo minuto. Ma poco dopo ancora Hakimi segna la rete che chiude la gara.

Gol Lukaku al Bologna
Gol Lukaku al Bologna

Verona-Cagliari 1-1 risultato, sintesi e gol

Verona e Cagliari danno dimostrazioni di spettacolo al Bentegodi. Parte meglio il Verona di Ivan Juric che segna prima con Di Carmine (poi annullato dal VAR) e poi trova il gol del vantaggio con Mattia Zaccagni. Nel primo tempo i rossoblù di Di Francesco vivono in balìa dei padroni di casa ma nella ripresa l’aria è completamente diversa.

Il Cagliari, infatti, torna in campo più agguerrito che mai e trova l’intensità giusta per mettere a segno il gol del pari con Razvan Marin. Poi la gara si accende ed entrambe le squadre rischiano di vincerla ma al Bentegodi termina 1-1.

Verona Cagliari
Verona Cagliari (Getty Images)

Roma-Sassuolo 0-0 risultato, sintesi e gol

Roma-Sassuolo non rispetta le aspettative. Partita che si poteva prevedere ricca di gol ma così non è stato. Roma e Sassuolo terminano il match sullo 0-0 ma la partita non è stata del tutto spenta, anzi. Nel primo tempo due pali per la Roma e gol annullato a Mhkitaryan. Espulso Pedro per doppio giallo e Fonseca a fine primo tempo per proteste. Nella ripresa annullato un gol anche al Sassuolo per fuorigioco di Haraslin.

Fonseca Roma
Fonseca Roma (Getty Images)

Parma-Benevento 0-0 risultato, sintesi e gol

Parma-Benevento anche è molto combattuta, ma la gara si conclude senza reti. Meglio il Benevento sia nel primo che nel secondo tempo, ma la gara non si sblocca mai. Solo tante piccole occasioni da gol.

Inzaghi

Crotone-Napoli, 0-4 risultato, sintesi e gol

Sblocca la gara dello Scida Lorenzo Insigne con una magia delle sue: comincia l’azione Zielinski con un tunnel, il polacco serve il napoletano, che stoppa, sposta il pallone e al 31′ lascia partire un pallone a giro che s’insacca alle spalle di Cordaz.

Nella ripresa i calabresi rimangono in dieci per l’espulsione del loro centrocampista Petriccione per un brutto fallo su Demme. Da quel momento in poi non c’è più partita: Lozano, Demme e Petagna fissano il punteggio sullo 0-4 finale.

Insigne Napoli Crotone
Lorenzo Insigne (www.gettyimages.it)

Sampdoria-Milan 1-2: risultato, sintesi e gol

Il Milan vuole rispondere alle vittorie delle inseguitrici e, nel match serale con la Sampdoria mette subito le cose in chiaro. Dopo un buon primo tempo, è dagli undici metri che si sblocca la partita. E’ il solito Kessiè a piazzare il penalty, battendo così Audero.

Nella ripresa è ancora Milan, che trova il gol di Samu Castillejo, calciatore da poco entrato. E’ un Milan a trazione anteriore che però vive un po’ di tensione sul finale. Merito di Albin Ekdal, ex nerazzurro, che riapre il match nel finale di gara. Solo spauracchio però, perché il Milan riesce a trovare comunque i tre punti, nonostante l’assalto sul finale del club blucerchiato.

Sampdoria-Milan
Sampdoria-Milan

Fiorentina-Genoa 1-1: risultato, sintesi e gol

E’ successo di tutto al Franchi, nel monday night di Serie A. L’ultimo posticipo viene concluso con un clamoroso pareggio. Sì, perché la partita ha tenuto il risultato fermo sullo 0-0, ma solo fino al 90′. E’ nei minuti finali che è cambiato tutto, con Pjaca che ha scatenato il tutto. L’ex Juventus batte Dragowski con una conclusione rasoterra, sbloccando il risultato al minuto 90. Ma è l’orgoglio viola a rispondere nuovamente, dopo il gol dei Grifoni. Il tap-in di Nikola Milenkovic è vincente quando Paleari respinge il tiro di Eysseric, con il risultato che si riporta sul risultato di 1-1. Il serbo salva Prandelli, che avrebbe perso l’ennesima partita da quando è subentrato a Beppe Iachini.

Fiorentina-Genoa
Fiorentina-Genoa