Genoa, esonero Maran? Il tecnico si difende in diretta: “Non cerco alibi!”

Esonero Maran
Rolando Maran (Getty Images)

Genoa, esonero Maran: la possibilità è concreta, lui parla così

Panchina in bilico per Rolando Maran, a rischio esonero. Al margine della partita pareggiata con la Fiorentina, parla così ai microfoni di Sky Sport.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Genoa, Zarbano sull’esonero di Maran

Le parole di Maran

“In un momento del genere, vincere, sarebbe valso tanto. Resta grande amarezza, perché abbiamo avuto anche l’occasione per chiuderla. Perdere così, nel recupero, dispiace. Ogni volta sembra che ci sia qualcosa che ci debba mortificare. Nei singoli episodi non abbiamo una buona sorte che ci aiuta, la vedi svanire in quel modo poi… Prendiamo gol su un’azione disperata della Fiorentina, brutto che sia così, dispiace. Avevamo bisogno di una soddisfazione, ancor più dei punti. I ragazzi sono stati bravi, hanno cercato di andare su ogni palla, sono stati generosi. Il momento va così, bisognerebbe essere più lucidi”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Genoa: esonero Maran, nome nuovo per il sostituto

Su Pjaca: “Sta crescendo di condizione, è un giocatore dai colpi importanti. Questi ragazzi stanno crescendo, abbiamo bisogno di tempo e fiducia”. 

“Porto a casa molte cose positive, io ho fiducia in questi ragazzi. Probabilmente dobbiamo trovare un equilibrio necessario che serve per fare più fasi con la stessa intensità. Questo è un percorso in costruzione, avremmo voluto vincerla per avere morale. La squadra però ha lavorato questa settimana, scendendo in campo con lo spirito giusto. Mettiamo le basi su questo”. 

Intervista a Maran
Genoa, esonero Maran

“Non cerco alibi, non voglio mai dire alcune cose, ma noi abbiamo avuto 18 calciatori positivi al Covid-19. Per noi è un nuovo inizio, per la prima volta in quest’ultimo periodo abbiamo avuto la possibilità di allenarci tutti insieme”.