Calciomercato Milan: la confessione di Fabregas

Calciomercato Milan Fabregas
Calciomercato Milan Fabregas

Cesc Fabregas al Milan o al Napoli. Il centrocampista francese, oggi al Monaco, ha raccontato del suo possibile arrivo in Italia.

Calciomercato Milan: Fabregas era ad un passo

Cesc Fabregas al Milan, perchè no. Se ne è parlato un anno fa, alla fine lo spagnolo non è arrivato. Tuttavia a confermare la notizia è stato lo stesso Fabregas a Tuttosport:

Serie A?

«Sono stato vicino a tre squadre italiane prima di venire al Monaco. Ho parlato con Ancelotti, e potevo andare al Napoli, ma anche con Gazidis, quando è passato al Milan. Ma ho preferito scegliere il Monaco».

Calciomercato Milan Fabregas
Calciomercato Milan Fabregas

Ultime Milan: intervista a Fabregas su Sarri

Cesc Fabregas ha parlato nella sua intervista a TS non solo del possibile passaggio al Milan ma anche della Juve e anche del rapporto con Sarri:

Con Sarri via dal Chelsea?

«Sarri voleva puntare su Jorginho, che aveva avuto al Napoli ed era arrivato al Chelsea per 60 milioni. Io non volevo giocare solo in coppa, mi sento un titolare. Volevo essere sempre protagonista in Premier. Così alla fine sono andato via. Sarri è un buon allenatore e una persona di cuore. Ma le sue convinzioni sono forti, inoltre è superstizioso ed è molto difficile fargli cambiare idea. C’è un episodio degli allenamenti».

Cioè?

«Sarri voleva che facessimo sempre allenamento alle 3 del pomeriggio. Chi aveva famiglia come me, in quel modo non vedeva i figli tutto il giorno. La mattina andavano a scuola e quando finivamo erano già tutti a dormire, loro erano già a letto. Così un giorno abbiamo chiesto a Sarri di spostare le sedute al mattino. Ma ci disse che dovevamo allenarci alle 15. Sapete il motivo? Una studiosa a Pisa aveva provato scientificamente che quello è l’orario migliore per il corpo. Non ho mai capito questa cosa. Io so solo che il tempo in famiglia anche conta».

calciomercato milan maldini
Paolo Maldini (www.gettyimages.it)

Notizie Milan: Fabregas su Messi e sulla sua carriera

Nell’intervista di oggi Fabregas ha parlato non solo del Milan, anche di Messi ma non solo. 

Come è?

«Quello che io stesso dico spesso a lui: “Leo, tu non ti rendi conto di quanto sei grande”. Messi non percepisce quanto lui sia il  Dio del calcio, è un ragazzo molto umile, solare. Ama vivere come le persone normali tanto che, pur essendo una star, non vorrebbe avere scorta. Ha anche un gran cuore, è sempre pronto ad aiutare tutti».

Pirlo?

«Non sono stupito, ci sono tanti centrocampisti che allenano, come Guardiola, Zidane e Arteta hanno fatto molto bene pur non avendo alle spalle una gavetta. Pirlo è stato un genio in campo e i giocatori così di solito poi allenano. Senza contare che è stato allenato da top tecnici come Ancelotti, Lippi, Conte. Penso sarà un grande tecnico».

Pirlo Juventus
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)