Roma, Fonseca: “Il VAR doveva intervenire, manca un rigore a noi e un rosso a loro”

fonseca roma

Roma-Sassuolo, termina la decima giornata di Serie A con Roma-Sassuolo che si conclude 0-0. Tante occasioni, due cartellini rossi ma nessuna rete. A fine partita parla Fonseca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Risultati Serie A 10a giornata

Roma-Sassuolo, Fonseca a Sky Sport

Al termine di Roma-Sassuolo, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato Fonseca. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Sono molto orgoglioso dei ragazzi, abbiamo fatto un secondo tempo con un uomo in meno molto buona. Abbiamo avuto le principali occasioni per fare gol e grande organizzazione difensiva. Non abbiamo permesso al Sassuolo di avere occasioni.

Non mi è piaciuto l’arbitraggio, gli episodi parlano da soli. Non posso comprendere le decisioni prese dall’arbitro. Non puoi dare quel giallo a Pedro e giallo a Pellegrini. Posso capire che gli arbitri non possono vedere tutto, ma il VAR può. Per noi poteva esserci anche il rigore. All’arbitro ho detto basta con quelle decisioni, ecco perché mi ha espulso.

Dzeko ha fatto un grande lavoro per la squadra, nonostante è stato fermo tanto tempo ha lavorato molto. Noi meritavamo il gol nel secondo tempo.

Borja Mayoral è in crescita, può essere una possibilità vederlo al fianco di Dzeko. A Napoli le cose non sono andate bene, ma oggi abbiamo dato un’altra risposta”.

Fonseca Roma
Fonseca Roma (Getty Images)
Previous articleParma, Liverani: “Benevento totalmente in difesa, serve pazienza con i giovani”
Next articleBenevento, Inzaghi: “Ibra il mio più grande rimpianto, c’è rammarico”