Inter, Conte: “Questo il mio rapporto con Eriksen, Lukaku è unico”

Inter Antonio Conte
Inter Antonio Conte (Getty Images)

Si chiude con Inter-Bologna il sabato della 10a giornata di Serie A. Nel post partita di Inter-Bologna ha parlato Antonio Conte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sintesi Inter-Bologna

Inter-bologna, le parole di Conte

Queste le parole di Conte a DAZN nel post partita di Inter-Bologna. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Inaspettato il gol del 2-1, potevamo sicuramente fare meglio. Quando prendi un gol così le cose possono complicarsi. In passato in questi casi rischiavamo di perdere punti, dobbiamo tenere sempre l’attenzione alta. Quando manteniamo l’attenzione alta è difficile giocare contro di noi. Il problema degli altri paesi in Italia si gioca un calcio molto tattico. Alterniamo momenti di pressione alta ad altri momenti dove arretriamo un poco in più. L’importante è avere una squadra molto corta. 

Conte parla di Hakimi e Lukaku

“Hakimi deve lavorare tanto, ha grandissimi margini di miglioramento. E’ nella squadra giusta e con l’allenatore giusto, possiamo farlo diventare il più forte al mondo nel suo ruolo.

Lukaku ho sempre detto che è un diamante grezzo, ci si può lavorare tanto con lui e può diventare tra i più forti al mondo, è sulla buona strada. E’ un’attaccante che ha tutto, è un giocatore di football americano, ho insistito tanto per averlo sempre ovunque, ha qualità uniche. Sta facendo bene ed è un ragazzo che ha capito tanto, sono contento di lui, di Lautaro e Sanchez. E’ giusto far rifiatarli ogni tanto tra di loro”.

Inter, rapporto Conte-Eriksen: le parole del tecnico

“Il rapporto con Eriksen è buono, ottimo rapporto con lui e tutti i calciatori. Non mi stancherò mai di ripeterlo all’infinito, faccio le scelte per il bene dell’Inter. Guardo tutti dalla punta del piede al collo. Eriksen si sta impegando”.

Inter conte
Antonio Conte (www.gettyimages.it)