Calciomercato Napoli: Supryaga in Italia? La confessione

Calciomercato Napoli Supryaga
Calciomercato Napoli Supryaga

Il Napoli vuole Supryaga? Sono diversi i club che puntano all’attaccante della Dinamo Kiev, tra questi anche Napoli e Milan.

Calciomercato Napoli: Supryaga può sbarcare in Italia

Diego Longo, vice allenatore di Mircea Lucescu alla Dinamo Kiev, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Fantacalcio.it delle qualità di Supryga e non solo.

Supryga in Serie A?
“Vlad è un giocatore potenzialmente molto forte. Ama attaccare gli spazi, è un calciatore fisico e sa andare a rete, devo dire la verità per caratteristiche mi ricorda proprio Sheva, ma è giovane ed ha bisogno di fiducia e tanto lavoro. Dovrebbe andare in una squadra che lo faccia giocare sempre, non in una dove non vedrà il campo, servirebbe per lui un allenatore che attacca gli spazi, io non me lo farei scappare”.

Calciomercato Napoli Supryaga
Calciomercato Napoli Supryaga

Mercato Napoli: Supryaga in una rosa di giovani stelle

Diego Longo non ha parlato solo di Supryaga , ma anche della sua esperienza in Ucraina

“E’ stato un viaggio lungo e impegnativo. 15 anni molto intensi, senza un attimo di pausa. Sono partito nei dilettanti e sono arrivato a vincere la Champions League asiatica  un anno fa. Poi ho fatto anche Master in preparazione fisica in Francia, Master in psicologia sportiva a Milano, Master in comunicazione nella mia Genova e ovviamente tutti i corsi per arrivare alla Licenza UEFA PRO da allenatore. In questo periodo ho anche dovuto fare 500 presenze in campionati di serie A e un centinaio internazionali con 3 campionati e 6 coppe nazionali vinte. Insomma, tanta fatica e sacrifici per arrivare a questo punto, ma anche altrettante soddisfazioni. Poi quest’estate il Mister mi ha chiesto di dargli una mano qui e sono venuto in un attimo”.

Napoli-Roma gol
Napoli-Roma gol

Mercato Napoli: Supryaga ha già affrontato la Juventus

Con Supryaga il tecnico Diego Longo ha affrontato la Juventus, ecco il suo pensiero sulla formazione bianconera.

“La Juve è forte, ha due squadre incredibili, anche le secondo scelte sarebbero una formazione fortissima. Ha praticamente tutti giocatori di livello internazionale e anche i cosiddetti “giovani” hanno un’esperienza notevolissima e un valore assoluto. E’ un gruppo abituato a vincere da dieci anni che sta abbinando campioni come Ronaldo e forze fresche. Per questo, e anche in virtù del fatto che i predecessori di Pirlo hanno tutti vinto, ora c’è forte pressione”.

Pirlo Juventus
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)