Juventus, Bonucci: “Non possiamo perdere punti col Benevento”

Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (Getty Images)

Bonucci della Juventus ha ancora in testa il Benevento: ne ha parlato anche a Sky, dopo la vittoria contro la Dinamo Kiev in Champions League.

Juventus, Bonucci non si perdona i pareggi con Benevento e Crotone

La Juventus ha battuto la Dinamo Kiev, ma Bonucci pensa ancora a quello che non va in campionato. Ecco quanto raccolto dalla nostra redazione: “Abbiamo fatto una buona partita, l’obiettivo è dare stimolo a questa partita, per poi fare una grande partita a Barcellona, per guadagnare autostima. Stasera nell’ultimo quarto d’ora ci siamo un po’ allungati, loro hanno creato un’azione da gol, ma abbiamo fatto una buona partita. Fare 3 gol al Barcellona non sarà facile, ma giocare queste partite fa parte del nostro processo di crescita“.

Errore sul gol? Eravamo usciti in pressione, ci hanno colto impreparati, sappiamo che dobbiamo migliorare. L’obiettivo minimo è passare i gironi e giocarcela col Barça, è quello che andiamo a fare. Quando si fanno grandi cambi serve un po’ di adattamento. Nuovo allenatore? Siamo al punto che dovevamo essere, oltre al cambio di allenatore abbiamo cambiato anche diversi giocatori“.

Oltre a questo dobbiamo cercare dentro di noi la fame, non possiamo permetterci di lasciare punti contro squadre come Benevento e Crotone. Ma non possiamo chiedere tutti e subito ai giovani che abbiamo. Gol 750 per Ronaldo? Magari ci fa un regalo…a parte scherzi, è un piacere per noi far parte del suo percorso calcistico“.