Champions League, le formazioni ufficiali di Juventus e Lazio

Juventus Pirlo convocati
Juventus, Pirlo e Ronaldo (Getty Images)

Alle ore 20:45 scenderanno le altre nostre due italiane in Champions League per la quinta giornata dei gironi: la Juventus affronterà, in casa, la Dinamo Kiev mentre la Lazio giocherà in trasferta contro il Borussia Dortmund.

Lazio aereo
Lazio, Simone Inzaghi (www.gettyimages.it)

Juventus-Dinamo Kiev e Borussia Dortmund-Lazio, le scelte di Pirlo e Inzaghi

La Juventus e la Lazio cercheranno di fare bella figura questa sera in Champions League come lo hanno fatto le altre due italiane (Inter e Atalanta) nella serata di ieri. I bianconeri di Pirlo, già qualificati agli ottavi di finale della competizione europea affronteranno la Dinamo Kiev di Mircea Lucescu in cerca di punti per qualificarsi come terza e approdare in Europa League

Juventus
Juventus (Getty Images)

La Lazio, non ancora aritmeticamente qualificata per gli ottavi, spera di ottenere un ottimo risultato in Germania. Un pareggio per i biancocelesti non dispiacerebbe a Simone Inzaghi (che spera in un pareggio tra il Brugge e lo Zenit). Ottima notizia per i laziali: il norvegese Haaland non è nemmeno in panchina per un problema muscolare. Per lui stop di un mese e mezzo (secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio a ‘Sky Sport’)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, arriva il bomber del momento: l’Adidas finanzia

 

Juventus-Dinamo Kiev e Borussia Dortmund-Lazio, così in campo

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, McKennie, Ramsey; Morata, Ronaldo.

DINAMO KIEV (4-2-3-1): Bushchan; Kedziora, Popov, Zabarnyi, Mykolenko; Sydorchuk, Shaparenko; Tsygankov, Shepelev, Rodrigues; Verbic. 

 

B. DORTMUND (4-2-3-1): Bürki; Piszczek, Akanji, Hummels, Morey; Delaney, Guerreiro; Bellingham, Reyna, Hazard; Reus.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, Inzaghi: “Ho due calciatori acciaccati”