Monchengladbach-Inter e Atalanta-Midtjylland: risultato, sintesi, gol e highlights

Monchengladbach-Inter e Atalanta-Midtjylland: risultato, sintesi, gol e highligts
Monchengladbach-Inter e Atalanta-Midtjylland: risultato, sintesi, gol e highligts

Questi i risultati delle due italiane nella sera di Champions League di oggi. 

Monchengladbach-Inter 2-3: risultato, sintesi, gol e highlights

Parte forte la formazione nerazzurra che con due successi in Champions League potrebbe anche passare il turno. Per questo Monchengladbach-Inter, dopo la sconfitta del Real Madrid, potrebbe avere risvolti clamorosi sui gironi di Champions League. L’Inter attacca a testa bassa e trova il gol con Darmian. Il terzino sfugge sulla destra e trova il gol sotto le gambe del portiere avversario. La seconda gol è di Gagliardini che, imbeccato da Barella, non riesce ad addomesticare a pochi passi dalla porta. Tuttavia l’Inter subisce il pareggio con Plea poco prima del termine del primo tempo, il francese insacca su assist dell’ex Lazaro.

Nel secondo tempo l’Inter torna in vantaggio con il destro di Lukaku. Poi lo stesso belga trova anche il raddoppio prima della reazione tedesca. Plea prima segna il gol del 3-2, poi pareggia la partita, ma sul suo tiro Embolo rovina tutto in fuorigioco e sulla linea di visuale di Handanovic.

BORUSSIA (4-2-3-1) – Sommar; Lainer, Ginter, Jantschke, Wendt; Kramer, Neuhaus; Lazaro, Stindl, Thuram; Plea.

INTER (3-5-2) – Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro. All.: Conte.

Inter Conte
Inter, Conte in conferenza (Getty Images)

Atalanta-Midtjylland 1-1: risultato, sintesi, gol e highlights

L’Atalanta deve vincere per andare ad Amsterdam e giocarsi il passaggio del turno con l’Ajax. Atalanta-Midtjylland però di dimostra fin da subito una gara ostica. Nel primo tempo Zapata è marcato a uomo e gli uomini di Gasperini non sfondano, anzi. In contropiede la Dea subisce anche la rete ospite. Direttamente da lancio lungo, Kaba riesce a trovare un’ottima sponda per Scholz che calcia di prima intenzione il pallone che termina nel sette senza che Sportiello possa salvare.

Nel secondo tempo Gasperini cambia diversi uomini. Tuttavia la gara non si sblocca fino al colpo di testa di Romero che si fa trovare in area e segna la sua prima rete in Champions League.

 

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Djimsiti, Romero, Palomino; Hateboer, Pessina, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata.

Midtjylland (4-1-4-1): J. Hansen; J. Andersson, James, Scholz, Paulinho; Hoegh; Dreyer, Andersom, Onyeka, Mabil; Kaba. ​

Monchengladbach-Inter e Atalanta-Midtjylland: risultato, sintesi, gol e highligts
Monchengladbach-Inter e Atalanta-Midtjylland: risultato, sintesi, gol e highligts