Inter, conferenza Conte: “Hakimi deve lavorare ancora tanto. Ora basta parlare”

Inter Conte
Borussia Inter Conte Conferenza (Getty Images)

Vigilia di Champions League per l’Inter di Antonio Conte che domani affronterà il Borussia Monchegladbach. Il match sarà determinante per la qualificazione agli ottavi di finale della competizione europea.

Borussia-Inter, la conferenzta stampa di Conte

In conferenza stampa, Antonio Conte ha presentato Borussia-Inter. Il tecnico nerazzurro ha messo in chiaro gli obiettivi prefissati per il futuro prossimo in Champions League.

Cosa deve fare l’Inter? Tanti giudizi negativi sulla gara contro il Real Madrid. Ho sentito parlare di dominio degli avversari, ma nessuno ricorda che abbiamo subìto un rigore all’inizio e perso un uomo dopo mezz’ora. Sfido chiunque a risollevarsi in fretta in gare così. Le situazioni spiacevoli ce le siamo creati da soli e su questo dobbiamo lavorar. Dobbiamo evitare che tutto diventi più difficile. Domani affrontiamo una buonissima squadra che sta facendo bene in Champions, servirà il nostro massimo e uscire dal campo senza rimpianti“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte: “La gente ci butta merda addosso”

Inter Conte
Inter, Conte in conferenza (Getty Images)

Inter, Conte in conferenza: “Hakimi? Deve lavorare in fase difensiva”

Poi, Antonio Conte ha parlato dell’importanza di Borussia-Inter per il passaggio del turno.

Borussia-Inter determinante per il passaggio del turno? Questo percorso lo abbiamo iniziato da arbitri del nostro destino. Ora non lo siamo più e questo significa che non abbiamo dato il massimo. L’unico modo per cercare di restare in vita è quello di vincere, anche se non sarà facile. Loro hanno dimostrato di essere molto forti. Per noi Borussia-Inter è un’occasione per dare seguito al nostro percorso in Europa dove ci si trova spesso a giocare gare da dentro fuori. E’ un ulteriore test di crescita e consapevolezza.

Difficoltà Hakimi?Ad inizio stagione su Achraf ho detto che deve lavorare tanto in fase difensiva. Sappiamo tutti che ha delle grandissime potenzialità, ma in Italia ci sono pressioni e aspettative molto più alte rispetto a Inghilterra e Germania, in particolare se giochi nell’Inter“.

Calciomercato Inter, Conte avrà un nuovo attaccante: le ultime

Inter Conte
Inter, conferenza Conte (Getty Images)

Inter, Conte: “Abbiamo lavorato poco per inserire i nuovi”

Infine, in conferenza stampa, Antonio Conte ha analizzato l’assetto tattico dell’Inter.

Inter più quadrata senza il trequartista?Continuo a dire che non abbiamo avuto tempo di prepararci al meglio alla stagione, dal punto di vista tattico. Dopo pochi giorni ci siamo trovati a dover giocare gare ufficiali con i nuovi arrivati come Hakimi, Kolarov e Vidal. Ci siamo trovati a doverli buttare nella mischia con tutti i rischi del caso. Giocando capisci tante cose, conosci meglio le caratteristiche dei giocatori che nel tempo magari hanno maturato nuove conoscenze“.

antonio conte inter
Antonio Conte (Getty Images)