Atalanta, Gasperini: “Non è facile in campionato dopo la Champions”

Gasperini Atalanta
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Conferenza prepartita per l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini. Domani sera la sua squadra affronterà il Midtjylland, gara valevole per la quinta giornata di Champions League del girone. Mancherà Aleksey Miranchuk, alle prese con il Coronavirus.

Atalanta Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Atalanta, Gasperini: “Non era facile giocare subito dopo il Liverpool

Queste le parole del tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini: “Il Midtjyland è una squadra che nel suo paese ha vinto parecchio. In queste partite abbiamo perso qualche punto, la cosa certa è che ad ogni match che affronta questa squadra lo fa sempre con una buona mentalità. Dopo aver vinto contro il Liverpool non era per niente facile affrontare la sfida di campionato. 

Il calcio è questo, non ci sono partite facili. I ragazzi sono scesi in campo dando sempre il meglio di sé. Ajax? Dobbiamo pensare a noi stessi e basta, non ci deve interessare il risultato sull’altro campo. Speriamo di portare a casa una vittoria, anche se non sarà decisiva“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta, Gasperini: “Nazionali, Covid-19 e Champions League ci sfiancano”

Atalanta, Gasperini: “Gosens ha recuperato

Un recupero importante per l’Atalanta e Gasperini: “Gosens? E’ a disposizione della squadra, sarà dei nostri. Contro il Verona abbiamo giocato una buona gara nonostante non abbiamo portato punti a casa. La prestazione mi è piaciuta. Non posso chiedere molto a questi ragazzi che ad ogni partita stanno dando il massimo. 

Pressione? Possiamo dire di avere molta più esperienza ora. In Europa possiamo solo migliorare. Cerchiamo la qualificazione che sarebbe un risultato importantissimo per la società. Poi ad Amsterdam cercheremo di fare bella figura“.

LEGGI ANCHE >>> Liverpool-Atalanta 0-2: risultato, sintesi, tabellino e highlights

Atalanta Gasperini
Gian Piero Gasperini (www.gettyimages.it)

Atalanta, Gasperini: “Guardare avanti e pedalare

“Rispetto alle precedenti sfide ho notato che stiamo concedendo poco all’avversario. In area di rigore abbiamo sbagliato molte occasioni da gol. Poi non credo che ad ogni cosa ci sia bisogno di una giustificazione. La cosa certa è che bisogna guardare avanti ed iniziare a pedalare” ha concluso così Gasperini la sua conferenza alla vigilia di Atalanta-Midtjylland.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Atalanta, Gasperini: “Sono all’apice della carriera”

 

 

 

Previous articleTorino-Sampdoria, formazioni ufficiali: le scelte di Giampaolo e Ranieri
Next articleTorino, esonero Giampaolo? Vagnati: “Grande fiducia nel nostro mister”