Juventus, Pirlo in conferenza: “Rientra Bonucci, Ronaldo out: vi spiego”

Pirlo Juventus
Juventus, esonero Pirlo (Getty Images)

La Juventus di Andrea Pirlo domani sarà ospite del Benevento di Filippo Inzaghi. Ecco la conferenza stampa del tecnico bianconero.

Benevento-Juventus, la conferenza stampa di Pirlo

Alla vigilia di Benevento-Juventus, Andrea Pirlo in conferenza stampa ha parlato di come affrontare il club di Pippo Inzaghi.

Maradona? E’ stato l’idolo di tutti i ragazzini che volevano giocare a calcio. E’ stato il Dio del calcio. Vidi i Mondoali dell’86 quando vinse con l’Argentina e sono indimenticabili. Ricordo che andavo in giardino a provare a fare il gol che aveva fatto con l’Inghilterra. E’ un ricordo indelebile di un giocatore unico che rimarrà nella storia del calcio per sempre. Per fortuna l’ho incontrato e ho potuto fare una foto con lui”.

Benevento-Juventus? Sono una squadra forte e organizzata, sarà una sfida particolarmente dura. Dovremo stare concentrati dal primo all’ultimo minuto perché conosco bene Inzaghi e so di cosa è capacee. Loro cercheranno di coprire bene il campo e ripartire in contropiede”.

Gara contro Inzaghi? “Si è messo sin da subito in discussione. Ha fatto un passo importante per la sua crescita ripartendo dalla Serie C. Io lo conosco bene, è malato di calcio, è uno che arriverà molto in alto sicuramente”.

Benevento-Juventus, Pirlo perde Ronaldo: le ultime

Pirlo Ronaldo
Pirlo, Ronaldo fuori dai convocati (Getty Images)

Juventus, Pirlo in conferenza: “Benevento particolarmente pericoloso”

Poi, Andrea Pirlo in conferenza stampa ha fatto il punto della situazione sull’atteggiamento della sua Juventus.

Che squadra è il Benevento? Sono ben organizzati, sanno chiudere gli spazi e ripartire con gli attaccanti. Hanno giocatori fisici e di gamba. Contro il Napoli, per esempio, hanno dimostrato di poter far male a chiunque. Dovremo stare attenti”.

E’ il momento di salire in classifica? Ci sarà grande equilibrio con tante partite e giocatori che comunque faranno fatica a recuperare. Giocare ogni tre giorni non è facile. Sarà un campionato equilibrato soprattutto in questo periodo”.

Si chiuderanno tutti contro la Juventus? L’abbiamo già visto in molte partite, e lo vedremo in tante altre. Noi dovremo fare meglio della gara di Champions League, muovendo più velocemente la palla e attaccando gli spazi. Ogni tanto serve andare in profondità”.

Juventus, Pirlo sarà accontentato a gennaio: il nuovo acquisto

Juventus Pirlo
Andrea Pirlo, conferenza stampa Benevento-Juventus (Getty Images)

Juve, Pirlo: “Rientra Bonucci, Alex Sandro potrebbe riposare”

Infine, Andrea Pirlo ha parlato delle difficoltà della Juventus, con Cristiano Ronaldo fuori dai convocati e vari problemi in difesa.

“Il gruppo è più consapevole, riesce a individuare quello che stiamo cercando di proporre gli sviluppi si vedono gara dopo gara. Adesso che abbiamo trovato la struttura della squadra riusciamo a lavorare meglio”.

Bonucci recupera? Abbiamo la fortuna che rientra Bonucci che si è allenato col gruppo mentre Cristiano Ronaldo riposa perché dopo tante partite era un po’ stanco. La linea dfensiva non sarà la stessa perché Alex Sandro è stato fuori due mesi e ha bisogno di tempo“.

Ramsey? “Io lo vedo come trequartista, per me è stata una sorpresa. Lui è un giocatore intelligente che è sempre messo bene in tutte le situazioni”.

Ronaldo Pirlo
Pirlo spiega l’out di Ronaldo (Getty Images)
Previous articleCagliari, Nandez positivo al Coronavirus: il comunicato
Next articleCalciomercato Milan, Calhanoglu ‘scaricato’: le ultime
Giornalista sportivo (aspirante telecronista). Sul web: stopandgoal.com e calciomercato24.it