Morte Maradona, bara spostata da Casa Rosada per ordine pubblico: le ultime

Maradona Casa Rosada
Maradona Casa Rosada, bara spostata (Getty Images)

La morte di Diego Armando Maradona ha lasciato ferite profondissime a Napoli e in Argentina. Nella patria del Pibe de Oro si stanno verificando tumulti e disordini di ogni genere.

Morte Maradona: bara spostata da Casa Rosada

La bara di Diego Armando Maradona non trova pace. A Casa Rosada alcuni operatori delle onoranze funebri hanno aperto il feretro, facendosi fotografare accanto al corpo di Maradona.

La camera ardenteè stata allestita alla Casa Rosada, palazzo presidenziale argentino, a Buenos Aires dove il popolo albiceleste è accorso per l’ultimo saluto al suo eroe. In città, però, sono scoppiati scontri e tumulti che hanno costretto la Polizia a spostare la bara di Maradona da Casa Rosada.

Morte Maradona, Insigne posa i fiori all’esterno del San Paolo

Morte Maradona Scontri
Morte Maradona Scontri a Casa Rosada (Getty Images)

Tumulti a Casa Rosada: spostata la bara di Maradona

La Polizia ha tagliato la fila dei tifosi, scatenando l’ira di quanti si sono sentiti esclusi. I tifosi argentini hanno reagito attaccando gli agenti con bastoni, sassi e bottiglie, e rovesciando le barriere metalliche. Le forze dell’ordine hanno risposto con idranti, sfollagente e fucili con proiettili di gomma.

In serata un gruppo di persone ha fatto irruzione nel cortile del palazzo presidenziale. A quel punto la bara di Maradona è stata spostata. Gli agenti hanno dovuto di nuovo usare la forza per evacuare l’edificio.

Morte Maradona, Insigne in lacrime a Sky Sport

Morte Maradona Casa Rosada
Morte Maradona Casa Rosada (Getty Images)

Bara Maradona, ecco cosa è successo

Sin dalle prime ore del mattino, radio, tv e tifosi si sono radunati all’esterno di Casa Rosada.

Il popolo ha cominciato a fluire all’interno, sfilando davanti alla bara di Maradona coperta con la bandiera argentina e le maglie dell’Albiceleste, del Boca Juniors, dell’Argentinos Juniors e del Napoli. Baci, pugni chiuso, fiori, bandiere, lacrime e bigliettini con messaggi l’hanno fatta da padrone ma da questa sera la bara di Maradona non sarà più a Casa Rosada per motivi di ordine pubblico.

Il feretro sarà trasferito al cimitero Jardin di Bella Vista, a 35 chilometri da Buenos Aires, dove Maradona riposerà per sempre accanto ai suoi genitori.

Maradona
Maradona, lutto in Argentina (Getty Images)
Previous articleMilan: rinnovo Donnarumma e Ibrahimovic, l’annuncio di Raiola
Next articleCalciomercato Inter: ecco dove andrà Eriksen, scelto il sostituto
Giornalista sportivo (aspirante telecronista). Sul web: stopandgoal.com e calciomercato24.it