Inter, Conte: “Il gol e il rosso ci hanno tagliato le gambe”

Inter Conte
Inter, Conte addio (Getty Images)

Subito dopo la partita persa dalla sua squadra contro il Real Madrid a Milano, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte

I nerazzurri si trovano all’ultimo posto del girone e hanno conquistato solamente due punti nelle prime quattro partite. Sono quasi fuori dalla competizione

Inter Conte
Antonio Conte (www.gettyimages.it)

Le parole di Conte dopo Inter-Real Madrid

Queste le dichiarazioni raccolte dalla nostra redazione del tecnico dei nerazzurri, Antonio Conte, subito dopo la sconfitta della sua Inter contro il Real Madrid: “Maradona? Stiamo versando lacrime per la scomparsa di una persona che sicuramente ha fatto la storia del calcio e rimarrà per sempre indelebile nella storia calcistica. Diego era poesia. Era un giocatore eccezionale ho avuto il piacere di giocarci contro e di mercarlo. Faccio fatica a credere che non ci sia più. Era molto giovane, mi dispiace veramente tanto e sono molto addolorato per la sua scomparsa.

Di base è difficile giocare contro squadre importanti come il Real Madrid. Se pronti via andiamo sotto di un gol e rimani in dieci diventa tutto più difficile. Una montagna da scalare. La differenza tra noie loro si è vista questa sera. Questo non ci deve abbattere, ma ci deve far capire che c’è una strada da percorrere dove bisogna lavorare, essere vogliosi e umili. Capire in che zona ci si trova.

Non lasciarsi ammaliare da sirene che arrivano dall’esterno e capire che c’è una strada da percorrere. L’unica strada che possiamo percorrere è quella del lavoro e crescere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morte Maradona, Adani si commuove in diretta durante Inter-Real Madrid

Inter Conte
Inter, Conte (www.gettyimages.it)

 

Poco prolifici in attacco? Non penso, facciamo molti gol ma ne subbiamo qualcuno in più. Se andiamo a vedere le statistiche la mia squadra segna tanti gol. Per il resto penso che la partita si è messa subito in salita ed è stata difficile rimettersi in gioco anche per via dell’espulsione di Vidal dovuta ad un eccesso di proteste.

Però la situazione è questa ne prendiamo atto. Sicuramente all’andata abbiamo fatto molto meglio, eravamo più aggressivi però è stato difficile partite con un gol sotto. Rimanere in dieci ci ha tagliato le gambe, ma nonostante questo la squadra nella voglia e determinazione penso abbia fatto bene perché c’è stato grande impegno. Non dimentichiamoci che hai giocato contro il Real e non con l’ultima della classe“.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Real Madrid 0-2: risultato, sintesi, tabellino e highlights

 

Previous articleAtalanta, Gasperini: “Vittoria meritata, che gioia farlo qui”
Next articleInter, Conte-calciatori: riunione urgente, duro confronto negli spogliatoi