Inter, Conte furioso: “Dicono tante cagate su di noi. Eriksen fuori? Vi spiego”

Inter Conte
Borussia Inter Conte Conferenza (Getty Images)

Vigilia di Champions League per l’Inter di Antonio Conte che affronterà il Real Madrid. I nerazzurri hanno bisogno di una vittoria per recuperare il terreno perso nelle prime tre giornate e puntare alla qualificazione.

Inter-Real Madrid, la conferenza stampa di Conte

Dal Suning Training Center, Antonio Conte ha presentato Inter-Real Madrid in conferenza stampa.

“La partita di domani per noi rappresenta una finale anche perchè non ci sono tante soluzioni. C’è un risultato importante da raggiungere. Sappiamo che ci aspetta una gara difficile, conosciamo la squadra e sappiamo che dobbiamo fare un grande partita”.

Dove può arrivare l’Inter?Sappiamo che se vogliamo possiamo, lo abbiamo dimostrato nella gara d’andata. Migliorando alcune situazione possiamo giocarcela con grande determinazione“.

Quando farete il salto di qualità?Giustamente ci si aspetta tantissimo da parte nostra ma non lo abbiamo ancora fatto. Le chiacchiere stanno a zero, dobbiamo fare i fatti, tutti si devono assumere delle responsabilità, io i giocatori e il club. Non abbiamo ancora fatto granché ma non significa che non ci sarà”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte furioso: “Non siamo una grande squadra”

Inter Conte
Inter, conferenza Conte (Getty Images)

Inter, Conte in conferenza: “Dicono tante cagate su di noi”

Quali sono i miglioramenti?Spesso lo scorso anno partivano con la giusta cattiveria. Ora abbiamo aumentato tanto il possesso ma stesso stiamo concedendo qualcosa di troppo. Come detto precedentemente se vogliamo essere competitivi dobbiamo alzare l’asticella“.

Real Madrid? Hanno una rosa completa, una rosa da Real Madrid. Il fatto che la stampa parli delle assenze mi fa sorridere, sono un gruppo incredibile“.

Vittoria con il Torino sofferta, come mai? E’ un dato di fatto che si cerchi sempre di negativizzare tutto, lo sapevamo e ce ne siamo accorti lo scorso anno. Mentalmente ero molto preparato magari altri possono non esserlo. Questo ci deve dare forza, per capire che l’unico modo per non andare in pasto a speculazioni e critiche e tanti che chiacchierano e dicono tante cagate è rispondere sul campo. Dobbiamo esser compatti e uniti perché siamo all’Inter, altrimenti cambiamo club“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte fa fuori Eriksen: le ultime

Antonio Conte
Inter, Antonio Conte (Getty Images)

Inter, Conte: “Tre punte solo a gara in corso”

In conferenza stampa, infine, Antonio Conte ha parlato di come giocherà l’Inter. E’ possibile una nuova esclusione per Eriksen, con Sanchez dietro le due punte.

Sanchez potrebbe agire da trequartista?Certo, ma è una soluzione più a gara in corso. Siamo una squadra offensiva con esterni che sono più ali che esterni, centrocampisti più offensivi. Per questo mettere tre attaccanti diventa difficile che la squadra li riesca a sopportare“.

Obiettivo? Dobbiamo e vogliamo vincere la gara. Rimangono 3 gare e per qualificarci dovremo fare almeno 7. Abbiamo dimostrato di meritare qualcosa in più rispetto ai risultati ottenuti. Se non sono arrivati dobbiamo guardarci dentro per capire dove migliorare“.

Calciomercato Inter, nuovo centrocampista per Conte

Inter Conte
Inter, Conte (Getty Images)
Previous articleCalciomercato Inter, Paredes obiettivo concreto: incontro con gli agenti
Next articleCalciomercato Milan, fatta per il nuovo esterno: le ultime
Giornalista sportivo (aspirante telecronista). Sul web: stopandgoal.com e calciomercato24.it