Lazio, Immobile: “Sono come un bambino, avevo tanta rabbia. Guardo Ibra e CR7”

Lazio infortunio Immobile
Ciro Immobile (www.gettyimages.it)

Termina la quarta giornata di Champions League per la Lazio. E’ 3-1 il risultato di Lazio-Zenit. Al termine della partita ha parlato Ciro Immobile, autore di una doppietta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sintesi Lazio-Zenit

Lazio-Zenit, le parole di Immobile a Sky

Ciro Immobile, attaccante della Lazio, ha parlato al termine di Lazio-Zenit a Sky Sport. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Quando non gioco a calcio sono come un bambino che non può giocare con i suoi giocattoli. E’ tanta la rabbia per non andare in campo, sono felice di essere tornato per aiutare i miei compagni. Mi prendo il merito per i traguardi che sto raggiungendo, ma il merito va anche ai miei compagni e al mister. Quando è arrivato Ronaldo ho avuto stimoli in più, è successa la stessa cosa con Ibra. Studio molto da loro, spero di essere come loro in futuro. Io ora a 30 anni mi sento ancora giovanissimo”.

Immobile Lazio