Torino, Conti amareggiato: “Siamo da manicomio”

conti vice giampaolo torino

Subito dopo la fine della partita tra l’Inter e i granata è intervenuto ai microfoni di ‘Dazn’ il secondo allenatore del Torino, Francesco Conti, che ha preso il posto di Marco Giampaolo (in isolamento fiduciario perché positivo al Coronavirus).

Le parole di Conti dopo Inter-Torino

Queste le dichiarazioni raccolte dalla nostra redazione di Francesco Conti, vice allenatore del Torino che oggi ha perso per quattro reti a due al Meazza: “Andiamo via da Milano con tanto rammarico e rimpianto per il punteggio. Abbiamo disputato una buona partita, poi si è messa in evidenza la nostra fragilità. Su quest’ultima cosa dobbiamo migliorare ancora parecchio.

Sono fiducioso che possiamo risolvere tutti i problemi di questa stagione. In conferenza avevo già annunciato che Zaza avrebbe giocato dal primo minuto. Belotti? Ha sentito un fastidio muscolare rimediato in Nazionale e abbiamo preferito non rischiarlo, Zaza lo ha sostituito degnamente.

ultime torino inter
Ansaldi e Lukaku (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter-Torino, infortunio per Verdi: le condizioni del granata

Se non fossimo stabili di mente ci sarebbe da andare in manicomio. Ci sono situazioni che vanno oltre il campo. Ci sono aspetti mentali su cui stiamo lavorando e cercheremo di risolverli, abbiamo intenzione di fare grandi cose.

La partita richiedeva degli accorgimenti che si sono verificati durante la guida. L’allenatore ha tracciato un percorso e i giocatori sono stati bravi a seguirlo. Non rinneghiamo nulla, è una opzione che valuteremo e che ha dato grandi risposte. Con il 3-5-2 la squadra ha giocato bene“.

LEGGI ANCHE >>> Torino, infortunio per Belotti: le condizioni

 

Previous articleInter, furia Conte a Sky: “Non siamo una grande squadra, parli solo chi capisca di calcio”
Next articleRoma, Fonseca: “Rinnovo del contratto? Non dipende da me”