Juventus, Pirlo: “Dybala? Sono due settimane che prende antibiotici…”

Juventus esonero Pirlo
Juventus, Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Subito dopo la fine della partita vinta dalla sua squadra è intervenuto ai microfoni di ‘Daznl’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo. 

Calciomercato Juventus Khedira
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Le parole di Pirlo dopo Juventus-Cagliari

Queste le dichiarazioni dell’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, subito dopo la fine della partita vinta dai suoi ragazzi per due reti a zero: “Gli interpreti possono cambiare, ma il modo di giocare deve essere lo stesso. Abbiamo disputato un’ottima partita. Abbiamo dominato nel gioco. Serviva una partita del genere per vedere la crescita della squadra.

Sono soddisfatto dei miei, anche quelli che sono ritornati dalle Nazionali. Dopo la sosta è più difficile giocare. Siamo stati bravi a vincere la partita. Abbiamo giocatori in rosa che possono dare “strappi” alla partita.

Arthur? E’ il giocatore che ci aspettavamo. Viene da un campionato diverso come quello spagnolo. Ha avuto difficoltà all’inizio ad ambientarsi e anche il modo di allenarti era diverso. Il periodo iniziale giocava e a volte no. Ora è importante per la squadra perché ti trasmette sicurezza ed è convinto nei suoi mezzi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus-Cagliari 2-0: risultato, sintesi, tabellino e highlights

pirlo juventus ultime
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Dazn down in Italia e in altri Paesi, Juventus-Cagliari non è visibile

La qualità ce l’abbiamo ma non basta solo quello. Per avere il dominio del gioco bisogna giocare la palla velocemente. Bisogna essere padroni del campo. Stasera abbiamo fatto bene, se giochiamo queste tipo di sfide i ragazzi si divertono. Quando hai possesso e chiudi l’altra squadra corri di meno e hai la partita in mano.

Un po’ le assenza e gli allenamenti ci hanno consentito di lavorare poco. Appena si perde la palla bisogna recuperarla subito”. Non lasciano sperare per il meglio le sue parole sulla Joya: “Dybala? E’ un attaccante, seconda punta. Appena sarà al top della condizione lo metteremo nella sua posizione ideale. Da due settimane prende antibiotici per un vecchio virus. In questi giorni ha lavorato bene e quando è stato chiamato in causa questa sera ha giocato molto bene e si è rivisto con un po’ di gamba.

Cristiano Ronaldo? Mi ha colpito la sua professionalità. E’ disponibile con i compagni sia in allenamento che durante i match. Quando hai un grande campione in squadra puoi raggiungere tutti i tipi di risultati che vuoi. Che consiglio posso dargli? Di continuare così“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Arthur: “Sento la fiducia di Pirlo, mi aiuta molto”

Previous articleCagliari, Di Francesco: “Non ci hanno mai attaccato direttamente
Next articleJuventus, De Ligt: “Felice per il rientro. Favorite Scudetto? Ora vi dico”