Italia, Mancini: “Ora arriva il bello. Covid-19? Su di me hanno strumentalizzato”

Italia Mancini
Roberto Mancini (www.gettyimages.it)

Italia, Mancini dopo la vittoria con la Bosnia

A seguito della vittoria della sua Italia, è intervenuto Roberto Mancini ai microfoni di Rai Sport. Dichiarazioni importanti, perché arrivano ai margini della qualificazione alle Final Four che si svolgeranno il prossimo ottobre. Prima l’Europeo, conquistato sul campo. A tutto tondo, ne ha parlato Roberto Mancini, ricordando il lavoro fatto dai suoi: “Sarà un bellissimo appuntamento con Francia, Spagna e Belgio. Abbiamo la possibilità di giocarci le nostre chance, possiamo dimostrare agli altri chi siamo. In questi due anni è stato fatto un gran lavoro”.

LEGGI ANCHE >>> PSG, panchina in bilico: Mancini o Allegri in pole!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bosnia-Italia, Evani: “Commosso da questi ragazzi, hanno dato tutto”

Italia, senti Mancini: “Su di me hanno strumentalizzato”

E’ un Italia che ha costruito col tempo, Roberto Mancini che, in due anni, è riuscito a far ritrovare entusiasmo all’intero ambiente calcistico italiano. Ne parla così, in collegamento da casa sua, nella quale è isolato a causa del Covid-19: “Ci sono molti giovani interssanti, dobbiamo dargli modo di giocare. Bastoni può diventare il nuovo Chiellini o il nuovo Bonucci. Dipenderà da lui, è molto bravo. Il gruppo è straordinario, c’è partecipazione di tutti. Chi porterò all’Europeo? C’è tempo per pensare, sarà difficile fare scelte, ma bello”. 

Italia Mancini
Italia, Roberto Mancini

Italia, Mancini sul futuro e non solo: è e sarà la sua Nazionale

Sul rinnovo: “Io ho un contratto che mi lega all’Italia fino al Mondiale. E fino ad allora, non penso ci saranno problemi”.

Sul Covid-19: “Io pubblicai una vignetta un po’ di tempo fa, volevo solo far ridere e stemperare… Poi in Italia si fa sempre presto a strumentalizzare tutto. Mi dispiace vedere l’Italia giocare bene e non farla godere ai tifosi, negli stadi. Lo sport è per la gente. Abbiamo perso molte persone, soprattutto anziane. I nostri genitori muoiono e questo fa male”.

E la chiosa, è su Insigne: “Se lo vedete così, è per merito suo. Per noi è fondamentale. Fa gioco tra centrocampo e attacco. Corre tanto, forse per questo si stanca prima degli altri”. 

Italia Mancini
Italia, Mancini nel post-partita con la Bosnia
Previous articleNapoli, infortunio in nazionale: tegola per Gattuso
Next articleCalciomercato Inter, scelto il vice-Lukaku: assalto a gennaio, il prezzo
Appassionato di sport, amante del calcio e della musica. Datemi queste 3 cose e riempio le mie giornate. Giornalista per passione, ancor prima che di professione. Redattore presso Calciomercato24.it.