Serie A, Dal Pino: “Il campionato non si fermerà. Il protocollo funziona”

Serie A Dal Pino
Serie A, parla il Presidente Dal Pino (Getty Images)

Paolo Dal Pino, Presidente della Lega Serie A, ha parlato del proseguimento del campionato di calcio e del protocollo.

Notizie Serie A, Dal Pino rassicura: “Si giocherà”

La Serie A continua a vivere problemi legati al Coronavirus che potrebbero mettere in difficoltà il regolare svolgimento della competizione. La Lega Calcio ad inizio stagione ha stilato un chiaro protocollo su ciò che succederà in caso di stop al campionato. L’auspicio dei vertici del calcio italiano è quello che la Serie A possa continuare gino al termine senza interruzioni.

Lo ha ribadito anche il Presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, che ha rassicurato che il campionato sarà portato a termine senza problemi. La Serie A, dunque, non si affiderà a playoff e playout per decidere le posizioni finali in classifica, a meno di irreparabili problemi relativi al Coronavirus.

Serie A, stop al campionato? Arriva l’annuncio

Dal Pino Serie A
Dal Pino rassicura sulla Serie A (Getty Images)

Serie A, Dal Pino: “Nessun motivo per interrompere”

Ai microfoni di GR Parlamento, Paolo Dal Pino, Presidente della Serie A, ha parlato del campionato.

Stop al campionato di Serie A? “Non vedo alcun motivo che possa portarci ad interrompere il campionato”.

Protocollo Serie A? Abbiamo il protocollo più severo d’Europa. Lo abbiamo concordato e approvato insieme al Ministero della Sanità. E’ sempre stato rispettato e quando sono nati dei dubbi è intervenuta la Procura Federale. Da maggio abbiamo ricominciato in modo esemplare. Inoltre abbiamo chiesto alla Federazione medico-sportiva di proporci un protocollo se possibile ancor più severo. Più di così non possiamo fare…“.

Dal Pino
Serie A, Dal Pino felice del protocollo (Getty Images)

Dal Pino: “Abbiamo chiesto aiuti al Governo”

Infine, Paolo Dal Pino ha parlato delle difficoltà della Serie A. Il Presidente della Lega Calcio ha ammesso di aver chieso aiuti al Governo a fronte di enormi perdite.

Dobbiamo fare il nostro compito, ma a fronte dei 600 milioni persi a causa delle misure restrittive, abbiamo chiesto delle misure di ristoro. Non vogliamo assolutamente sottrarre soldi dalle casse dello Stato. Il problema è che non abbiamo mai ricevuto risposte dal governo. Mi aspetto più sensibilità, attenzione e cura perché ci sono 32 milioni di italiani che seguono questo sport.

Dal Pino Gravina
Serie A, Dal Pino e Gravina (Getty Images)
Previous articleCalciomercato Juventus, torna di moda Icardi: Dybala nell’affare?
Next articleNigeria, rapito l’ex Udinese Christian Obodo
Giornalista sportivo (aspirante telecronista). Sul web: stopandgoal.com e calciomercato24.it