Covid Lazio, la Procura sequestra 7 tamponi

Lazio, Lotito
Lazio, Luis Alberto (Getty Images)

La Procura di Avellino ha disposto il sequestro di 7 tamponi della Lazio: tra questi c’è quello che rivelò la positività al covid di Ciro Immobile.

Lazio, sequestrati 7 tamponi positivi al covid

Sette reperti RNA, tra cui quello di Immobile, sono stati sequestrati oggi dalla Procura di Avellino. Non accenna a finire la querelle-covid in casa Lazio. I campioni sono stati processati dal centro Futura Diagnostica, e successivamente analizzati dal laboratorio Merigen di Napoli, cui la struttura di Avellino si era rivolta.

ultime lazio immobile covid
Allenamento Lazio (www.gettyimages.it)

Oggetto del contendere sono i dibattuti test covid risalenti allo scorso 6 novembre, alla vigilia della gara tra Lazio e Juventus, quelli poi risultati positivi al Biocampus di Roma. Oltre ad Immobile, risultarono contagiati anche Strakosha e Lucas Leiva.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Lazio, Taccone accusa la Juve

Lazio-Covid, è una spy story

Le nuove analisi realizzate poi a Napoli il giorno successivo (il 7 novembre quindi), stravolsero di nuovo il risultato, evidenziando la negatività di Strakosha e Leiva, mentre Immobile della Lazio fu definito “debolmente positivo al covid” all’ormai famoso gene N. Per qualcuno questo gene non è indicatore di positività, mentre per la maggior parte degli studiosi, in attesa di analisi più approfondite, è da ritenersi indizio di contagio in ogni caso.

ultime inzaghi lazio covid
Simone Inzaghi (www.gettyimages.it)

Lazio-Covid, la difesa dell’ASL

Massimiliano Taccone, titolare del centro diagnostico di Avellino, ha chiesto vengano ripetuti gli esami dei 95 tamponi covid della Lazio effettuati finora, adducendo che già qualora venissero fatti all’ospedale Moscati (AV), potrebbero dare risultati diversi in virtù di differente tecnologia a disposizione. La Procura di Avellino non ha in ogni caso dato ancora un parere su questa richiesta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio, Tare polemico verso i tamponi

Lazio-Covid, è finita l’audizione di Pulcini

Intorno alle 18:00 si è conclusa l’audizione di Ivo Pulcini, medico del club, al centro ovviamente della vicenda tamponi covid in casa Lazio. Il dottore era chiamato a rispondere, accompagnato dall’avvocato Gentile e dal dottor Rodia, era chiamato a rispondere sul rispetto delle norme d’isolamento, sulla condivisione delle informazioni con le ASL e sulla trasparenza nell’analisi dei tamponi.

 

 

 

Previous articleInter, ancora guai muscolari per Sanchez: le ultime
Next articleCalciomercato Inter: idea dal Verona, occhio a Milan e Juve